MIOPIA

 

La miopia è il difetto visivo più noto ed è molto diffuso. E' causata da un bulbo oculare troppo allungato o, più raramente, da un cristallino o una cornea troppo curvi che causano difficoltà nella visione da lontano. Gli oggetti più lontani appaiono sfocati e indistinti mentre si vedono chiaramente quelli più vicini. La miopia secondo la classificazione più usata viene suddivisa dagli optometristi ed oculisti come: lieve (fino a 3 diottrie); media (da 3 a 6 diottrie); elevata (oltre le 6 diottrie). Nelle miopie più elevate potrebbe presentarsi una vera situazione patologica, con alterazioni a carico della retina e di altre strutture dell'occhio. Spesso la miopia viene associata a moderni stili di vita che prevedono un grande impegno visivo da vicino già negli anni infantili (computer, videogiochi ecc.) che con lo sviluppo si strutturano in vere e proprie miopie.